Nuovi fondi COSME per l’internazionalizzazione delle reti d’impresa europee

Il 31 marzo 2015 scadranno i termini per presentare i progetti utili ad ottenere i finanziamenti – in totale circa 3,75 milioni di Euro – messi in palio dal programma COSME 2014-2020 (il programma europeo a sostegno della competitività della piccola  e media impresa).

Tali fondi sono destinati a finanziare quei progetti portati avanti dalle aggregazioni di piccole e medie imprese europee – reti d’impresa o clusters –  volti allo stabilire un rapporto economico/commerciale significativo con un partner estero (internazionalizzazione) da attuarsi in Paesi extraeuropei.

Il bando si rivolge, dunque, a quelle piccole e medie imprese intenzionate a costituire delle partnership europee: è un requisito essenziale, infatti, che la rete d’imprese abbia al suo interno almeno tre imprese domiciliate in tre diversi Stati membri dell’Unione Europea.

Il contributo comunitario riconosciuto ai progetti autorizzati sarà pari al 75% delle spese ammissibili e comunque fino ad una valore massimo di Euro 185.000,00 – per i progetti preparatori alla costituzione di reti d’impresa europea – oppure fino al massimo di Euro 450.000,00 per i progetti di implementazione e sviluppo delle reti d’impresa.

Contributo inserito nella Newsletter n.1/2015.
Le informazioni contenute nel presente contributo, così come tutto il contenuto del nostro sito web, hanno carattere generale e scopo meramente informativo, naturalmente senza pretesa di esaustività, e non costituiscono attività di consulenza legale mirata.
Nessuna parte di questo contributo può essere riprodotta, distribuita o trasmessa in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo senza la previa autorizzazione scritta dell’autore.
Copyright © Studio Legale Bressan 2015

 

Per ulteriori approfondimenti:

error: Il contenuto è protetto da copyright