Il bando Marchi +3 (il cui avviso è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.285 del 06 dicembre 2017) rappresenta un’iniziativa promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con Unioncamere, volta a rafforzare la tutela dei marchi e la volontà di favorirne la registrazione a livello comunitario ed internazionale. L’obiettivo di tale iniziativa è quello di sostenere la portata competitiva delle micro, piccole e medie imprese e di facilitarle nelle procedure di estensione del proprio marchio all’estero, introducendo un piano di agevolazioni.

Il MISE pone a disposizione delle imprese una somma di 3.825.000 Euro, a titolo di rimborso delle spese sostenute relativamente alla registrazione di:

  1. marchi dell’Unione europea presso l’EUIPO (ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale);
  2. marchi internazionali presso l’OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale).

L’agevolazione consiste in un parziale rimborso delle spese sostenute dal 1° giugno 2016 fino alla presentazione della domanda di rimborso. Le spese riguardano principalmente la progettazione e realizzazione di un nuovo marchio, le tasse e l’assistenza relativi al suo deposito e alle ricerche di anteriorità per similitudine, nonché l’assistenza legale per la sua tutela in caso di opposizione conseguente al deposito della domanda di registrazione. Il massimale di recupero finanziario per ogni impresa è di 20.000 Euro.

I soggetti destinatari della misura di finanziamento devono presentare determinati requisiti, tra i quali: i) la dimensione di micro, piccola o media impresa; ii) la sede legale ed operativa in Italia; iii) la regolare iscrizione nel Registro delle Imprese; iv) la non sottoposizione a procedure concorsuali od a liquidazione; v) essere titolari del marchio per il quale si chiede l’agevolazione; vi) che per il marchio sia avvenuta la pubblicazione della domanda di registrazione sul Bollettino EUIPO o sul registro internazionale dell’OMPI.

La data di apertura del periodo utile alla presentazione delle istanze di rimborso è il 07 marzo 2018, ed esse potranno essere esaminate fino ad esaurimento del fondo stanziato.

Si invitano le imprese che vogliono godere di tale supporto a reperire maggiori informazioni relative ai presupposti per accedervi consultando il sito www.marchipiu3.it/P42A0C0S1/Marchi-3.htm.

 

Contributo inserito nella News n.1/2018.
Le informazioni contenute nel presente contributo, così come tutto il contenuto del nostro sito web, hanno carattere generale e scopo meramente informativo, naturalmente senza pretesa di esaustività, e non costituiscono attività di consulenza legale mirata.
Nessuna parte di questo contributo può essere riprodotta, distribuita o trasmessa in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo senza la previa autorizzazione scritta dell’autore.
Copyright © Studio Legale Bressan 2018